Rho (Colle della) da Bardonecchia, giro per il Col de la Replanette e Colle di Valle Stretta 

33 km, 07:58:45

Accesso:
Da Torino fino a Bardonecchia (A 32). 

Descrizione itinerario:
Dalla stazione FS di Bardonecchia percorrere in salita la centrale Via Medail.
In cima a via Medail superare il ponte sul torrente che proviene dal vallone del Frejus e svoltare a destra lungo il torrente.
Raggiungere un incrocio in corrispondenza di un altro ponte.
Proseguire dritti su strada asfaltata, superando sulla destra dei campi da bocce.
Superare una cappella sulla sinistra e un ponte a destra; a questo punto si può continuare sulla strada asfaltata oppure svoltare a sinistra su una sterrata che punta in direzione della Tour d'Amont che domina Bardonecchia

Se si sceglie la sterrata imboccarla e a una immediata biforcazione prendere a sinistra (più agevole).
La strada descrive un tornante con muretto prima di sbucare in un prato in salita e ritrovare la strada asfaltata; attraversandola si può continuare per un tratturo ripido nei prati.
Raggiunta una biforcazione seguire il sentiero a sinistra; un breve passaggio bici a mano permette di riguadagnare la strada asfaltata in prossimità di un tornante a sinistra. 

Seguire ora l'asfaltata per poche centinaia di metri; in corrispondenza del successivo tornante a sinistra prendere il bivio a sinistra, su sterrata con indicazioni per le grange della Rho (tempo 10').
Seguire la facile ma ripida sterrata per circa 2km; poco prima di raggiungere le Grange della Rho prendere la strada/mulattiera a destra (bivio su una ripida rampa con cancello di legno aggirabile a destra).
La mulattiera molto ripida descrive due tornanti e poi sale con una lunghissima mezzacosta prima nel bosco, poi nei prati (tratti franati con rampe irregolari e molto fisiche) poi tagliata nel contrafforte roccioso della Cima della Blave (tratto su strada larga ma esposta). 

Avvicinando quota 2100 si supera una breve galleria (poche decine di metri) seguita da un ponte in pietra ; dopo il ponte la mulattiera si fa più stretta ma sempre ben percorribile fino a passare sotto la Caserma del Piano dei Morti
Si aggira la caserma entrando sul sentiero che sale dal vallone della Rho; a questo punto non seguire subito il primo tratto del sentiero principale per il Colle della Rho ma prendere più a sinistra una meno evidente mulattiera erbosa che descrive alcuni tornanti intersecandosi con la prima rampa del sentiero e che è a differenza di quello quasi completamente ciclabile. 
Si raggiunge così il Piano dei Morti dove il sentiero diventa ciclabile. Seguirlo fino al Colle della Rho superando alcuni brevi tratti, l'ultimo proprio sotto il colle, che richiedono di spingere la bici per 15'.
Dal colle scendere sul versante opposto, seguendo il sentiero inizialmente bello poi molto sassoso e per alcuni tratti non ciclabile fino a raggiungere l'inizio del il pianoro a quota 2292 m. Prendere il sentierino stretto a sinistra a mezzacosta verso il Col de La Replanette.
Il sentiero è stretto ma perfettamente ciclabile fino al pianoro sotto il colle (2234 m).
Dal pianoro il sentiero sale al colle con una ripida mezzacosta, dove toccherà spingere per circa 20'.
Raggiunto il Col de la Replanette si prosegue verso una spalla erbosa poco sopra, dove il sentiero inizia a scendere dolcemente verso il pianoro sottostante, perfettamente pedalabile fino all'innesto del sentiero del GR5 che sale da Le Lavoir.
Innestarsi sul largo sentiero del GR e seguirlo in salita pedalabile al 99% fino al Col de la Vallée Etroite

Dal colle seguire il sentiero del GR5 che scende lungo il vallone.
Il sentiero è ciclabile con l'esclusione del tratto prima del Piano di Tavernette (5' con bici a mano) e di un tratto a ripidi tornanti sassosi poco prima del Ponte della Fonderia che si raggiunge con un'ultima sezione ghiaiosa ma percorribile.
Dal Ponte della Fonderia prendere in discesa l'ampia sterrata verso il Rifugio "IRe Magi" (fontana).
Di qui seguire la strada della Valle Stretta (possibilità di evidenti tagli su sentiero in corrispondenza dei tornanti sotto il rifugio e poi sopra il bivio per il Colle della Scala).

Arrivati a questo bivio continuare a sinistra sulla strada asfaltata in direzione del Pian del Colle e di qui, sempre per la strada principale fino a Campo Smith da cui, per Viale della Vittoria si torna nei pressi della Stazione di Bardonecchia.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la nostra politica della privacy.